Cerca, Visualizza e Naviga

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

RIS Italia

RIS Italia

Problematica

Nell'ambito della rete di trasporto trans-europea, è stato dato il via al prgetto "Studies for the Development of the RIS Operability along the Northern Italy Waterway System", finanziato dalla Comunità Europea.
L'area di interesse per il RIS (River Information Sefvices) italiano è sostanzialmente il bacino del fiume Po, con i suoi affluenti, l’Idrovia Ferrarese e il Distretto Idrografico delle Alpi Orientali che comprende il bacino dell’idrovia artificiale Fissero - Tartaro - Canalbianco e il bacino della Laguna Veneta. Lo scopo dei RIS è quello di aumentare l'efficienza e la sicurezza della navigazione e dei trasporti fluviali.
A seguito di procedura europea, ELMAN è risultata aggiudicataria della gara ed è stata incaricata di progettare, fornire e installare il sistema.

Soluzione

ELMAN ha realizzato il sistema RIS Italia per i RIS Provider (AIPo e Sistemi Territoriali), fornendo e integrando i seguenti sottosistemi:
  • Stazioni Base AIS
  • Transponder inland AIS in classe A
  • Visualizzatori Inland ECDIS
  • Girobussole satellitari
  • Radar Overlay
  • Access Point WiFi
  • Workstation VTT, Hull DB, NtS e ERI per i due Centri RIS
  • Workstation LMS per le conche di navigazione
  • Moduli di integrazione con i sistemi esterni preesistenti

MapRIS-small
Il sistema è stato prgettato per essere conforme alla Direttiva RIS 2005/44/EC, sebbene la stessa non sia stata ancora recepita dallo stato italiano. Si è inoltre tenuto conto degli altri standard e raccomandazioni esistenti e delle best pratices messe in atto da chi in Europa gestisce già un sistema RIS.

Le tecnologie RIS previste dal progetto includono:
  • Cartografia elettronica ENC, a standard Inland ECDIS, con la possibilità di inserire alcuni elementi tipici del sistema RIS Italia non standard
  • Sistema di Vessel Tracking and Tracing (VTT), per la localizzazione delle navi in tempo reale tramite una rete di stazioni AIS di terra e dispositivi AIS di bordo, con sistema di correzione DGPS
  • Sistema Notices to Skippers (NtS) per generare e distribuire informazioni sullo stato delle vie navigabili e aggiornamenti quotidiani sui livelli dell'acqua
  • Sistema Electronic Reporting International (ERI), per lo scambio di messaggi in formato elettronico, che riguardano informazioni sulla merce trasportata, i passeggeri e le richieste di approdo in banchina
  • Sistema Hull Database per registrare e gestire informazioni statiche sulle navi che possono essere utilizzate dalle applicazioni RIS
  • Sistema di gestione delle chiuse Lock Management System (LMS) per la pianificazione e gestione delle chiuse
  • Infrastruttura di comunicazione voce e dati, che comprende un sistema radio VHF
  • Interfacce verso i sistemi esterni, in particolare: VTS, Monitoraggio delle escavazioni, LogIS
L'architettura logica del sistema prevede l'interazione tra più aree di competenza:
  • Centri di Controllo RIS
  • Area dell'Operatore/Logistica, che attraverso connessione web raggiunge i Centri di Controllo RIS;
  • Area di Terra, comprendente i siti concernenti le Stazioni Base AIS e Radio VHF e i siti relativi alle conche e ai Porti;
  • Area dell'Autorità, comprendente le workstation allocate presso gli uffici dell'Autorità.
  • Area di bordo, comprendente le imbarcazioni che usufruiscono dei servizi RIS

SchemaRIS-small
Il RIS Italia si avvale della soluzione software integrata RIVUS, totalmente sviluppata da ELMAN, le cui principali funzionalità prevedono:
  • Gestione dell'interfaccia dei sensori AIS
  • Integrazione dei dati e distribuzione
  • Controllo Accesso Utente
  • Vessel Tracking and Tracing (VTT)
  • Notices to Skippers (NtS)
  • Hull DB delle imbarcazioni europee
  • Lock Management System (LMS)
  • Electronic Reporting International (ERI)
  • Gestione Inland ECDIS
  • Monitoraggio del sistema, notifiche e statistiche
Il modulo VTT di RIVUS permette il monitoraggio del traffico fluviale mostrando le tracce delle imbarcazioni sulla cartografia elettronica. L'immagine del traffico viene elaborata e arricchita con la sovrapposizione di ulteriori layer informativi, attraverso l'integrazione degli altri moduli RIS e il supporto di molteplici sorgenti di dati.

Console-RIVUS
Il sistema RIVUS si avvale di una configurazione ridondante e del disaster recovery per offrire la massima affidabilità.

Know-How

Il RIS Italia, realizzato da ELMAN, è un sistema all'avanguardia, conforme alle raccomandazioni internazionali. La conoscenza dei punti di forza e delle problematiche degli altri RIS europei ha permesso a ELMAN di proporre una soluzione totalmente integrata ed efficiente.
Tale soluzione può essere facilmente riproposta in altri sistemi fluviali per aumentare l'efficienza e la sicurezza della navigazione.