Cerca, Visualizza e Naviga

Ricetrasmettitori

Ricetrasmettitori e ponti radio

rt-thumbLa progettazione e realizzazione di apparati ricetrasmettitori nelle bande VHF e UHF sono state le attività fondanti per la nostra azienda, e sono tuttora parte fondamentale delle nostre attività. Dal 1975 abbiamo vissuto da protagonisti l'evoluzione (rivoluzione!) dei sistemi di radiocomunicazione passando attraverso fasi e tecnologie che si sono susseguite con rapidità sorprendente negli ultimi trent'anni: dai primi apparati radio "quarzati" con possibilità di modulazioni analogiche, attraverso la rivoluzione silenziosa della tecnologia PLL (Phase Locked Loop) e la rivoluzione più eclatante delle tecnologie digitali, siamo arrivati a realizzare apparati radio ricetrasmettitori che implementano raffinati sistemi di gestione e controllo a microprocessore, con capacità di elaborazione digitale dei segnali e delle informazioni (DSP) e in grado di utlizzare diverse tiplogie di modulazione sia analogiche che digitali.

Il tutto non trascurando le caratteristiche di robustezza meccanica e di facilità di manutenzione.
La nostra attuale linea produttiva presenta caratteristiche tecniche e funzionali comuni a tutti gli apparati ricetrasmettitori e ponti radio:
  • Architettura, gestione e controllo di sistema imperniati su microprocessore.
  • BITE (Built In Test Equipment) in tempo reale (controllo in tempo reale dello stato della macchina con allarmi verso l'utente).
  • Interfaccia verso l'utente semplice ed intuitiva ("user friendly").
  • Firmware residente in memoria non volatile aggiornabile dall'esterno via porta seriale (facilità di aggiornamento delle macchine ed estrema versatilità).
  • Estrema modularità (che ne permette la facile manutenibiltà con elevati valori di MTBF e bassi valori di MTTR).
  • Presenza di diverse interfacce elettriche per varie esigenze di connessione con altri sistemi (telecomandabilità, centralizzazione, registrazione, ecc.).
  • Lavorazione meccanica in lega leggera in grado di soddisfare la normativa NAV per urto e vibrazioni (idonei ad essere utilizzati a bordo di unità navali) e trattamento elettrolitico delle superfici.

Download

icona-pdf RTX vs Frequency